Quasi pronto il Data Center di Modena

Quasi terminati i lavori nella struttura. Visita con Sindaco, Rettore e i vertici di Lepida SpA che gestirà l’impianto. Investimento di oltre 5 milioni di euro

Diventerà presto il cuore tecnologico della città. Mancano poche settimane, infatti, al termine dei lavori del Data Center di Modena che sorge nella zona dell’ex Mercato bestiame ed è stato realizzato nell’ambito del “Progetto Periferie. Ri-generazione e innovazione” dell’area nord, con un investimento complessivo di oltre cinque milioni di euro.

Entro l’anno, in base alla convenzione sottoscritta nei mesi scorsi tra Comune e Regione, l’impianto verrà affidato a Lepida spa per la gestione per nove anni nell’ambito della rete regionale dei Data Center (Modena è il quarto, insieme a Parma, Ferrara e Ravenna) con l’obiettivo di consolidare e rendere più efficiente l’Ict a livello locale, andando a sostituire progressivamente i Ced di enti pubblici e soggetti privati, migliorandone qualità e sicurezza.

La nuova struttura è stata visitata lunedì 9 novembre dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dal rettore di Unimore Carlo Adolfo Porro, insieme al presidente di Lepida Alfredo Peri, con il presidente della società di trasformazione urbana Cambiamo spa Giorgio Razzoli e gli assessori Ludovica Carla Ferrari (Smart city) e Andrea Bosi (Lavori pubblici).

Link news del Comune di Modena: comunicato on line